10RigheDiLibri.. pensieri…

… in un mondo in cui devi esser social, in cui,si condivide tutto su tutte le piattaforme web.. social.. da smartphone.. da tablet.. da un pc… in cui si indirizza un attimo in un hashtag. in un “istant” in una timeline… 
cerchiamo di essere in contatto col mondo.. 
ma non ci rendiamo conto che quello che manca sono le piccole cose e che in realtà siamo sempre più soli… ci perdiamo sempre più dietro la fretta.. dietro l’apparire… 
così da morire dentro.
 
 
oggi oltre il mio pensiero.. permettetemi di condividere anche quest’abstract. 
Prometto di non annoiarvi più e di ritornare a  fare i miei post di ricette e prove prodotto 🙂
 
Ma soprattutto .. buon lunedì 🙂 
 
“In realtà temiamo il domani solo perché non sappiamo costruire il presente, e quando non sappiamo costruire il presente ci illudiamo che saremo capaci di farlo domani, e rimaniamo fregati perché domani finisce sempre per diventare oggi, non so se ho reso l’idea.
Quindi non bisogna affatto dimenticare. Occorre vivere con la certezza che invecchieremo e che non sarà né bello, né piacevole né allegro. E ripetersi che ciò che conta è adesso: costruire, ora, qualcosa, a ogni costo, con tutte le nostre forze. Avere sempre in testa la casa di riposo per superarsi continuamente e rendere ogni giorno imperituro. Scalare passo dopo passo il proprio Everest personale e farlo in modo tale che ogni passo sia un pezzetto di eternità.
Ecco a cosa serve il futuro: a costruire il presente con veri progetti di vita.”
 
 
 
 
 
 
tratto da L’eleganza del riccio – Muriel Barbery
 

6 comments

Lascia un commento