Dalle Foglie alle Tazze

Dalle Foglie alle Tazze

 

I segreti dell’infuso: l’infuso è un metodo utilizzato per fiori e foglie e  parti erbacee.

Consiste nel versare l’acqua bollente sulla preparazione e lasciandola poi riposare per un periodo dai 5 ai 15 minuti possibilmente coperta. Va filtrata e poi bevuta.

Per il , invece, mai utilizzare acqua bollente (100C°) poichè le foglie del tè si cuociono e si perderebbero tutti gli aromi e i componenti del tè. Normalmente si porta ad ebollizione l’acqua ma si attende almeno un monito che si raffreddi per poi versarla sul te. Quindi mai versare la bustina del tè nell’acqua che bolle.

ora vediamo le foglie e i fiori che danno il massimo nelle tazze 🙂 

Camomilla: utile per contrastare l’insonnia (ma non a tutti, diciamolo) è indicata in caso di disturbi digestivi lievi, coliche, indigestioni, diarrea o gastrite. Serve a ridurre i disturbi respiratori come tosse e catarro.

Menta: ha proprietà antisettiche, antispasmodiche e digestive. Garantisce un alito fresco ed è ottimo contro tosse e catarro.

Rosmarino: ha proprietà curative per quanto riguarda il sistema nervoso, migliora memoria e la circolazione del sangue

Anice Verde: ha un azione espettorante , ottima come tonico gastrointestinale, regola il ciclo mestruale e favorisce la digestione

Tiglio: le sue proprietà sedative lo rendono utile come rilassante per il sistema nervoso. Aiuta a riposare bene, ed è utile in caso di problemi circolatori, coliche e dolori mestruali. 

 

Passiamo ora alla varietà dei Tè

Tè Nero: è il più consumato in Occidente, svolge un azione energetica, previene la sensazione di freddo, rimuove il senso di stanchezza e svolge un’azione di rafforzamento delle ossa.

Tè Bianco: rappresenta una delle più pregiate e ricercate varietà. Ha un elevato numero di antiossidanti, un aiuto quindi contro le malattie legate all’invecchiamento e contro inestetismi come le rughe. La sua efficacia è inoltre riconosciuta nei confronti delle malattie cardiovascolari, ictus e come riduttore dei livelli di colesterolo cattivo.

Grazie alla sua azione di accelerazione del metabolismo, il tè bianco funziona come rimedio naturale per ridurre il grasso corporeo in eccesso. Funziona infine anche come energizzante naturale.

Tè Verde: il più consumato nell’Asia, ha un’azione dissetante, depurativa e benefica per l’igiene orale, allevia il senso di stanchezza. 

Tè Rosso: o “Pu-Erh” conosciuto per le sue forti proprietà brucia grassi. Bere 3 tazze di tè rosso al giorno aiuta ad eliminare il grasso in eccesso ed abbassare il livello di colesterolo

Tè Giallo: si tratta di un tè verde che è stato sottoposto a fermentazione post-enzimatica. Esercita un azione digestiva, depurativa e stimolante del senso di appetito, ha proprietà antinfiammatorie.

 

 

 

 

 

 

Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento